Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Andrea Di Baldassarre, è il nuovo presidente dei commercianti sanremesi fotogallery

Nuovi stimoli per la città di Sanremo proiettata a tornare ad essere il fulcro vivo e vero della provincia

Sanremo. Aria nuova e soprattutto più spinta e nuovi stimoli. I commercianti di Sanremo pescano il jolly giusto da giocare. Da questa sera il loro presidente è Andrea Di Baldassarre, 43 anni, personaggio storico della movida della città dei fiori e molto stimato dai colleghi. E’ il proprietario del “Big Ben”, locale di piazza Bresca, da sempre frequentato dai giovani che vivono la notte sanremese e la Riviera più in generale.

Fanno parte del rinnovato direttivo Gianni Ostanel, Flavio Giacon, Claudia Lolli, Carlo Biancheri, Gualtiero Maragni, Paul Lavista, Cinzia Calvini, Martina Marangon, Marco Viale, Luigi Giuliani e Gianmarco Bella.

L’obiettivo ora è sicuramente quello di stimolare i commercianti a fare squadra. “Ci riusciremo perché siamo già un gruppo ben affiatato di persone professionali e qualificate. Ci metteremo subito al lavoro perché di cose da fare ce ne sono davvero tante”, dice il neo presidente.

Estate ormai a pieni giri, ma non per questo non verranno fuori idee e una girandola di progetti da realizzare anche in questo periodo di gran movimento in città perché proprio in questi mesi il commercio di Sanremo ha bisogno di esprimere la massima vitalità e sapere coinvolgere i turisti che frequenteranno il territorio per le vacanze.

Andrea Di Baldassarre con la passione per il commercio nel cuore, innamorato della sua città, inizia un percorso nuovo con un bel gruppo di collaboratori che lo affiancano. Le sue capacità professionali lo proiettano verso un futuro decisamente brillante in una città che d’altronde è sempre stata il fulcro del commercio della provincia di Imperia con i suoi negozi storici, le sue attività economiche di prestigio riconosciute a livello internazionale.

Con il nuovo direttivo non mancheranno ovviamente le diverse sinergie “esterne”.  Saranno ben strutturate con enti e l’amministrazione comunale. Idee da sviluppare insieme per far ridare smalto al commercio alla Sanremo che tutti conoscono bene anche all’estero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.