Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

A Santo Stefano al Mare il mondiale di vela 420 entra nel vivo. Sindaco Di Placido: “soddisfatti e orgogliosi” foto

"Una bella occasione anche per far conoscere il Paese a tutto il mondo"

Santo Stefano al Mare. E’ entrato nel vivo il mondiale di vela 420 che si concluderà il 23 luglio a Santo Stefano al Mare dove ieri, nel tardo pomeriggio, si è tenuta la cerimonia di apertura del grande evento.

Il Paese è stato letteralmente invaso da tantissimi giovani sportivi. 25 le nazioni che partecipano al grande evento Circa 500 ragazzi, due per ogni equipaggio, affronteranno la competizione dando il meglio.

Ieri a dare loro il benvenuto, oltre ai residenti e ai turisti, c’era l’amministrazione comunale di Santo Stefano al Mare, gli assessori regionali Marco Scajola, Gianni Berrino e Sonia Viale. Presenti anche le autorità civili e militari della provincia di Imperia, il presidente dello Yacht Club Sanremo e gli organizzatore di questa importante manifestazione.

“Siamo soddisfatti, orgogliosi e felicemente sorpresi per la risonanza della manifestazione che porterà il nome paese in tutto il mondo” spiega il sindaco di Santo Stefano al Mare Elio Di Placido.

“Ieri, durante la cerimonia è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terribile attentato avvenuto a Nizza lo scorso giovedì. La cerimonia è poi proseguita, dopo una lunga sfilata per le vie di Santo Stefano al Mare, in piazza Baden Powell dove sulle note dell’inno nazionale ha preso ufficialmente il via l’evento”.

A scortare i ragazzi durante la sfilata c’erano le forze dell’ordine.

“Credo sia doveroso ringraziare chi ha consentito che la manifestazione si svolgesse in tutta sicurezza. Visto il gran numero di persone che ieri ha preso parte alla cerimonia di apertura – conclude il primo cittadino – eravamo un pò preoccupati ma tutto, grazie alle forze dell’ordine, è andato per il meglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.