Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

A Sanremo arriva il Premio Campiello. Ass. Cassini: “La città in un circuito culturale di alto livello” fotogallery

Appuntamento sabato 23 luglio nella storica piazza della Concattedrale di San Siro

Sanremo. Continuano gli appuntamenti dedicati alla grande letteratura. Sabato 23 luglio, nella suggestiva piazza della Concattedrale di San Siro, si svolgerà la presentazione degli autori della cinquina finalista al Premio Campiello, il prestigioso riconoscimento narrativo nato nel 1966 da un’iniziativa degli Industriali del Veneto, e promosso, nonché gestito, dalla Fondazione Il Campiello costituita dalle Associazioni Industriali del Veneto e della loro Confindustria regionale.

Siamo davvero onorati di ospitare uno dei principali premi del nostro paese nell’ambito dei concorsi letterari” – commenta Daniela Cassini durante la conferenza stampa di presentazione tenutasi stamane a palazzo Bellevue –. “Con il Premio Campiello Sanremo s’inserisce nuovamente all’interno di un circuito culturale di alto livello nazionale, e apre per la prima volta le porte a un’iniziativa volta a proporre al pubblico quegli scrittori che hanno contraddistinto e che contraddistingueranno la storia della letteratura italiana contemporanea. Ringrazio dunque gli organizzatori per aver creduto in noi e tutti gli sponsor che hanno reso possibile quest’importante evento”.

L’evento nasce infatti da una sinergia di più enti e più persone: l’assessorato al turismo, cultura e manifestazioni appunto; la professoressa Francesca Rotta Gentile, curatrice dell’iniziativa, Confindustria Imperia (presente Christian Feliciotto), Ebit (Ente Bilaterale Industria Turistica della provincia di Imperia), il Casinò di SanremoGrand Hotel Londra e Royal Hotel Sanremo (presente l’Ing. Edoardo Varese).

La presentazione inoltre andrà a inserirsi all’interno del ciclo d’incontri degli scrittori finalisti della 54° edizione del Campiello con tappa in 13 città italiane. Al riguardo, Valentino Vascellari, Presidente del Comitato di Gestione del Premio Campiello, dichiara: “L’iniziativa del tour estivo con gli autori è il momento in cui il Premio Campiello porta la letteratura tra la gente, secondo la filosofia che gli è propria di creare un ponte tra cultura, impresa e società. Sottolinea che il Campiello è non solo uno dei più importanti concorsi di narrativa del nostro Paese, ma è anche un progetto culturale di sensibilizzazione nei confronti della lettura capace di coinvolgere il pubblico, come evidenziato dall’appassionata partecipazione che riscuotono questi incontri. Nell’ambito di tale progetto, siamo lieti di presentare per la prima volta gli autori a Sanremo, città con cui abbiamo già avuto modo di collaborare lo scorso dicembre per la presentazione del Campiello Giovani, il concorso dedicato agli aspiranti scrittori tra i 15 e i 22 anni”.

Durante la serata del 23 giugno, a partire dalle 21.15, dietro la conduzione del giornalista Carlo Annese, tra le interpretazioni dell’attore Franco La Scarra e l’intermezzo musicale dell’Orchestra sinfonica di Sanremo, il pubblico di lettori e appassionati potrà ascoltare i cinque scrittori, selezionali lo scorso 27 maggio a Padova, raccontare le loro opere: Alessandro Bertante (Gli ultimi ragazzi del secolo – Giunti), Luca Doninelli (Le cose semplici – Bompiani), Elisabetta Rasy (Le regole del fuoco – Rizzoli), Andrea Tarabbia (Il giardino delle mosce – Ponte alle Grazie), Simona Vinci (La prima verità – Einaudi).

Ingresso libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.