Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

A Imperia c’è il “Predator” del magnate russo Makhmudov, uomo che aiuta disabili e orfani

La sua generosità è riconosciuta in tutto il paese anche per le sue iniziative a sostegno dell'arte e dellla cultura

Imperia. Estate, vacanze e viaggi nel mar Mediterraneo. I magnati russi tornano in Riviera. In porto a Imperia c’è il “Predator” di Iskander Makhmudov che già l’anno scorso, proprio di questi tempi, aveva deciso di mettere la prua su Porto Maurizio.

Un lussuoso yacht di 73 metri del valore stimato in 120 milioni di dollari. A bordo c’è ogni ben di Dio: vasche idromassaggio, televisori al plasma e cabine extralusso anche per gli ospiti.

Il proprietario è uomo d’affari uzbeko, tra più potenti industriali della Russia che ha contribuito con più di 1 miliardo di dollari a cause sociali, civiche e filantropiche. E’ il proprietario della Ural Mining and Metals o Uralskaya Gorno – Metallurgicheskaya Kompaniya (UGMK), ovvero la seconda più grande industria produttrice di rame della Russia, la quarta più grande azienda metallurgica del Paese. Ma Makhmudov possiede anche la casa editrice Rodionov ed è editore del Newsweek russo. Secondo Forbes Magazine, Iskander Makhmudov è il 22 ° imprenditore più ricco in Russia.

predator

Quattro anni ha aperto delle cliniche dove vengono ricoverati gratuitamente non solo i figli dei dipendenti delle sue aziende, ma anche bambini disabili, orfani e bambini provenienti da famiglie disagiate della comunità.

Makhmudov è un personaggio di forte richiamo per l’arte e la cultura. Sostiene programmi teatrali e di danza, e festival musicali. La sua generosità ha anche aiutato le istituzioni religiose della Russia, in seguito alla distruzione di luoghi di culto durante l’era sovietica.

Lui non è a bordo, ma ci sono su quel grande panfilo, attraccato a Imperia, ci sono i membri dell’equipaggio che lo lucidano da mattina a sera. Makhmudov è anche proprietario dello yacht “Elsea” che ha acquistato e regalato a sua moglie, altro yacht di 43 metri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.