Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Coppia colpita da un fulmine al Colle di Garezzo, interviene l’elicottero

Si tratta di due donne poi trasportate con l'elicottero all'ospedale di Imperia per ustioni e stato di choc

Aggiornamento delle 17,40

Sono Rosa Cordeglio, 45 anni, e Mara Zunino, 59, le due donne che oggi pomeriggio sono state colpite da un fulmine mentre percorrevano il crinale del monte Frontè tra Garezzo e San Bernardo di Mendatica. Secondo quanto è stato possibile ricostruire le due amiche stavano seguendo la messa sui monti tra la Valle Argentina e la Valle Arroscia insieme ad un’altra ventina di persone quando sono state sorprese da un improvviso temporale. La donna colpita dal fulmine è stata la 45enne che si sarebbe procurata delle ustioni, ma per fortuna non gravi. Per lei anche un forte choc emotivo.

L’amica, invece, è stata solamente lambita dal fulmine, ma è rimasta comunque ferita seppur lievemente. A dare l’allarme sono state le altre persone che facevano parte della comitiva. Sul posto sono arrivati gli elicotteristi dei pompieri da Genova che hanno issato a bordo le due donne in due diversi interventi per poi essere trasportate ad Imperia dove sono state visitate dai medici del locale ospedale. Nei soccorsi di questo pomeriggio erano impegnati anche i militi di due ambulanze e i volontari del soccorso alpino coordinati da Flavio Odello e Matteo Modena.

Aggiornamento delle 16,55

Poco dopo le 16,40 i soccorritori e l’elicottero dei pompieri partito da Genova hanno raggiunto la zona dove si trovava la coppia (si tratta di due donne come confermato anche dai carabinieri ndr) colpita da un fulmine durante una escursione sui crinali tra la Valle Argentina e la Valle Arroscia. Nel frattempo “Drago” è decollato alla volta del Clemente Panero di Villanova d’Albenga per fare rifornimento carburante per poi tornare sul “target” dell’emergenza. Secondo le prime informazioni nessuna delle due escursioniste sarebbe in pericolo di vita, una delle due è già stata recuperata. Nell’intervento sono stati mobilitati anche i militi di due due ambulanze, quindi il 118 e il soccorso alpino.

San Bernardo di Mendatica/Triora. Una coppia è stata colpita da un fulmine oggi al Colle di Garezzo. Una situazione per la quale la centrale operativa del 118 di Imperia Soccorso ha allertato l’elicottero dei vigili del fuoco.

L’eliambulanza è partita dall’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova per raggiungere la galleria di Garezzo, mentre dal comando provinciale dei pompieri di Imperia sono partiti due mezzi “Saf”, il soccorso fluviale, specializzato in emergenze anche in montagna con tecnici specializzati per questo genere di intervento. Una delle due persone colpite dal fulmine non sarebbe cosciente. Ancora poco si sa sulla dinamica dei fatti.

Ad allertare i soccorritori è stata una telefonata giunta al 118. Da qui Imperia Soccorso ha iniziato a gestire l’emergenza. Sul posto sono arrivate anche due ambulanze e i tecnici del Soccorso Alpino. L’elicottero però avrebbe incontrato non poche difficoltà per via della fitta nebbia che avvolge i crinali della zona.

Il Colle del Garezzo è un valico alpino situato a un’altitudine di 1.795 m s.l.m. È attraversato, alla quota di 1771 m s.l.m., da una breve galleria che mette in comunicazione l’alta valle Arroscia con l’alta valle Argentina, in particolare San Bernardo di Mendatica con Triora, sia direttamente nel capoluogo comunale (attraverso il Passo della Guardia), sia la frazione di Realdo (attraverso la Bassa di Sanson e il Collardente) e con Molini di Triora e Pigna (tramite Colle Melosa e Colla Langan). Spesso la zona è meta di escursionisti che percorrono a piedi molti chilometri lungo il crinale tra la Valle Argentina e la Valle Arroscia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.