Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Via Cascione, la spinta dei commercianti per “un’isola felice”

Il cantiere era stata aperto a maggio dall'impresa Silvano e l'intervento continua senza ostacoli

Imperia. “Vorrei rivolgere un sentito ringraziamento a coloro che già in questi tre giorni sono venuti in edicola a donare un contributo per la causa”. Un post lasciato sul gruppo del comitato di via Cascione da Tatiana Locchi, proprietaria dell’edicola di Taty, situata davanti all’ex Banca d’Italia stimola altri commercianti,  ma anche semplici cittadini ad appoggiare l’intervento di pedonalizzazione del cuore portorino. Il cantiere era iniziato proprio davanti alla sua rivendita di giornali e riviste.

“Finalmente in mezzo a tanto mugugno fine a se stesso, è arrivata una ventata di aria fresca – dice Tatiana Locchi – C’è ancora chi si sente “concittadino”, chi vuole essere parte di qualcosa, chi ha voglia di fare e soprattutto collaborare! L’unione fa la forza”.

E in effetti sono numerosi coloro che hanno deciso di partecipare alla raccolta fondi per fare in modo che il progetto varato dal Comune vada in porto. Il cantiere era stata aperto a maggio dall’impresa Silvano e i lavori, secondo il cronoprogramma, dovrebbero concludersi per la prima primavera del 2017.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.