Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ventimiglia riscopre la poesia: città tappezzata da volantini affissi da ignoti fotogallery

"Il mare unisce i paesi che separa" - Alexander Pope

Ventimiglia. Vie del centro tappezzate di aforismi e poesie. La città di confine ieri si è svegliata così, con bellissime frasi tutte da scoprire o riscoprire.
Da Gustave Flaubert a Nelson Mandela: tanti gli scritti affissi da ignoti sui pali della luce e sui cartelli stradali.

“Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice”Jean Claude Izzo;

“Il mare unisce i paesi che separa”Alexander Pope;

“Mi piace piangere nell’oceano, perché solo qui le mie lacrime sembrano piccole” - Nelson Mandela: queste e tante altre le frasi riportate. Tanti anche i curiosi che si sono incuriositi a leggerle, cercandole per corso Genova, via Cavour, via Roma e tutte le altre strade del centro. Una sorta di caccia al tesoro culturale. A Ventimiglia, il risveglio non è mai stato più poetico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.