Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ufficio presidenza, Salvatore (M5S): “La casta si chiude a riccio e difende i propri privilegi”

Il Partito Unico si chiude a riccio quando il MoVimento 5 Stelle chiede di partecipare ai lavori dell'Ufficio di Presidenza a costo zero

Liguria. Il Partito Unico si chiude a riccio quando il MoVimento 5 Stelle chiede di partecipare ai lavori dell’Ufficio di Presidenza a costo zero, dimostrando di avere scarsa dimestichezza col lavoro disinteressato e l’abnegazione.

Alice Salvatore, portavoce MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria afferma: “Accettare la nostra modifica statutaria avrebbe significato riconoscere che le indennità aggiuntive di chi ora siede nell’Ufficio di Presidenza sono un privilegio! Bocciandola ottengono in un colpo solo di salvaguardare i loro privilegi e impedire una discussione democratica.

Grave la contrarietà di tutta l’opposizione: c’è chi vuole tutelare la sua posizione privilegiata (il PD con Rossetti) poiché già siede in Ufficio di Presidenza, dove ha accesso prima del resto del Consiglio alle carte che poi saranno discusse e che non condivide con il resto dell’opposizione; e c’è chi forse non vede un ritorno da questa proposta di maggiore partecipazione democratica (SEL, ops Rete Sinistra con Pastorino).

L’ennesimo muro eretto dalla casta ligure, tuttavia, non ci fermerà. Abbiamo già dato prova di saper vigilare sull’operato di questo Consiglio, continueremo a farlo, forse con maggiore disagio, ma con ancora più tenacia e determinazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.