Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Sanremo: divelte le protezioni verso la parte alta del molo lungo, potenziale pericolo per i turisti fotogallery

Gli unici che hanno interesse a forzare i passaggi sono quelli che utilizzano il molo e la scogliera per affari illeciti, in particolare lo spaccio di droga: frequenti le operazioni di polizia e i soccorsi per tossicodipendenti in overdose

Più informazioni su

Sanremo. Alcuni dei cancelli che chiudono l’accesso alla parte alta del molo lungo del porto vecchio di Sanremo sono stati forzati e il passaggio alla massicciata, pericolosa in più punti, è di nuovo accessibile.

Ormai da anni l’accesso alla parte alta è interdetto per motivi di sicurezza: la mancanza di una protezione verso il basso e i danni causati dalle mareggiate hanno costretto il comune ad intervenire chiudendo le scalette.

Ora le protezioni, in rete metallica da cantiere, arrugginita, in una zona comunque turistica sono state divelte: in un caso il cancello sembra normalmente aperto e la mancanza di segnali di pericolo fa sì che i turisti salgano tranquillamente per ammirare il panorama a 360 gradi. In un altro passaggio invece è stata divelta la rete metallica in modo da poterla scavalcare. In tutti e due i casi comunque le uniche persone che possono avere interesse a forzare questi passaggi sono quelle che utilizzano il molo lungo per i loro affari illeciti, in particolare lo spaccio di droga: più volte nella zona ci sono state operazioni di polizia e interventi dei soccorsi per tossicodipendenti in overdose. I passaggi aperti costituiscono una via di accesso o di fuga dalla scogliera, in un anello immaginario che parte dalla nuova spianata di Pian di Nave e finisce all’inizio del molo lungo.

Fermo restando il problema sicurezza, è bene che si intervenga per ripristinare le chiusure con un occhio attento anche all’estetica: il comune è in attesa di fondi per effettuare i lavori necessari a sistemare tutto il molo e la passeggiata alta, ma i tempi non si preannunciano veloci e qualunque intervento provvisorio è destinato a durare a lungo, in una zona che sopratutto con la stagione estiva vedrà il solito via vai di turisti affascinati da uno degli angoli più belli per vedere Sanremo dal mare e le barche dei pescatori. Sul molo servono anche interventi minori, vecchi pali della luce da eliminare, tombini e buche da sistemare, ma quelle reti metalliche da cantiere, arrugginite e piene di spuntoni, non sono proprio un bel vedere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.