Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Piano anticorruzione e Bussana Vecchia, nel question time in consiglio comunale

La cronaca della serata

Più informazioni su

Sanremo. Una prima parte di consiglio comunale dedicata alle richieste della minoranza, nell’ambito del consueto question time. Si parte con un ordine del giorno dedicato al Piano Anti-corruzione presentato dai consiglieri Solerio, Berrino e Lombardi, dove l’assessore regionale di FdI Berrino parte subito all’attacco nei confronti del sindaco: “Lei ha incolpato un’intera classe politica, io che amo la mia città non lo tollero.”

E ha fatto eco il capogruppo di FI Solerio: “Quest’ordine del giorno ha la finalità di fare una polemica forte all’amministrazione.”

Proprio per l’amministrazione prende la parola Battistotti di Sanremo al Centro: “Noi chiediamo un cambiamento, proprio per la delicatezza del tema e per cultura della trasparenza è quello di parlarne in consiglio e col consiglio dal prossimo anno.”

Il consigliere Lombardi passa ai raggi x alcune parti del documento mentre il consigliere Prevosto di Sanremo Insieme afferma: “Diamo un orientamento affinchè nel 2017 sia diverso e le soluzioni che il segretario ha trovato non si mettono in discussione.”

L’odg della maggioranza viene votato con 20 voti e un’astensione.

C’è stato lo spazio per un ordine del giorno del M5S sulla pubblicazione delle analisi dell’acqua da parte di Amaie, con la risposta del consigliere PD Robaldo che l’ha considerato “un ordine del giorno inutile”, visto che le analisi pur non comparendo sul sito vengono sempre eseguite.

Interpellanza sempre della consigliera Arrigoni sull’Ecomostro di Portosole e infine ordine del giorno dei pentastellati su Bussana Vecchia i quali hanno chiesto al sindaco la convocazione di un consiglio comunale monotematico che affronti la tematica del villaggio degli artisti. Favorevoli anche gli altri partiti e liste della minoranza e a riguardo il sindaco Biancheri ha detto: “Facciamo un consiglio comunale monotematico con dirigenti e funzionari; con questo odg si dà un input e si arriva ad un nodo cruciale.”

Infatti la situazione di Bussana Vecchia è ad un bivio, col demanio che ha lanciato un ultimatum per l'”acquisto” del borgo pena lo sgombero, il comune deve trovare la giusta strada per evitare l’irreparabile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.