Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ombrellone e stuoie in aula, il Consiglio Regionale si trasforma in una spiaggia

La clamorosa protesta del M5S Liguria contro il DDL 91 sulle spiagge libere attrezzate

Liguria. La clamorosa protesta del M5S Liguria contro il DDL 91 sulle spiagge libere attrezzate. “Presto non rimarrà un solo metro quadrato di costa libera in Liguria”.

Ombrellone aperto e stuoini da mare stesi: e il Consiglio regionale, per qualche minuto, si trasforma in una spiaggia della riviera ligure.

Questa la clamorosa protesta inscenata in aula dal MoVimento 5 Stelle Liguria, per manifestare il proprio dissenso sul DDL 91 che estenderà a dismisura i metri quadrati a disposizione delle spiagge libere attrezzate e dei cosiddetti chioschi, a tutto svantaggio dell’area di spiaggia vera e propria, già ridotta al lumicino dalle mareggiate e da una politica di privatizzazione selvaggia del litorale.

“Se andiamo avanti di questo passo, presto non rimarrà più neppure un metro quadrato di spiaggia libera in Liguria – attaccano i portavoce liguri del MoVimento 5 Stelle – Tra stabilimenti privati, chioschi e presunte spiagge libere attrezzate – finiremo per prendere il sole in coda sull’Aurelia e a fare il bagno gettandosi direttamente dagli scogli, sperando di non farsi male”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.