Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Nel Dianese in azione i ladri di scooter e moto di grossa cilindrata

Colpi nel golfo dianese, ma anche a Imperia, le forze dell'ordine raccomandano di tenere gli occhi aperti

Diano Marina. Uno scooter rubato all’interno del porticciolo turistico, una moto di grossa cilindrata di un turista lombardo rubata nei pressi di un albergo cittadino.

La moto è stata già recuperata dalla polizia municipale coordinata dal comandante Daniela Bozzano e dal suo vice Franco Mistretta, per lo scooter sono ancora in corso indagini per risalire ai ladri. Utilissime saranno le telecamere degli impianti di videosorveglianza delle attività commerciali e del porticciolo per poter dare un nome e  un volto ai responsabili dei due colpi che comunque non avrebbero alcun collegamento tra loro.

Ma non sarebbero gli unici due casi, che si sono verificati nel pomeriggio di ieri nel golfo dianese. A San Bartolomeo, ad esempio,  è stato rubato uno scooter che era stato parcheggiato nei pressi di un bar della cittadina rivierasca, mentre a Castelvecchio di Imperia venerdì scorso è stata rubata una Fiat Panda. In questo caso il proprietario aveva lasciato, incautamente, le chiavi inserite e i ladri hanno avuto vita facile per allontanarsi col mezzo. Infine al Parasio di Porto, come era già accaduto in passato, è stata rubata una bicicletta Mtb che era stata lasciato sotto casa da un ragazzino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.