Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Imperia, richiuso lo scavo in piazza Bixio

Dopo essere stati catalogati con una scansione tridimensionale dai tecnici dell’università, i manufatti sono stati ricoperti con appositi teli per evitare danneggiamenti

Imperia. I manufatti venuti alla luce in piazza Bixio a Imperia non potevano restare oltre all’aria aperta: si sarebbero deteriorati. Per questo ieri, dopo essere stati catalogati con una scansione tridimensionale dai tecnici dell’università, sono stati ricoperti con appositi teli per evitare danneggiamenti e lo scavo è stato richiuso.

“Abbiamo seguito la procedura concordata con la Soprintendenza per far sì che quanto rinvenuto non si danneggiasse ulteriormente. Ora abbiamo allo studio differenti soluzioni per valorizzare il ritrovamento, è ancora presto per capire quale sia il modo migliore: bisognerà valutarne i costi di realizzazione e di manutenzione per tutelare quanto ritrovato” – spiega il sindaco Carlo Capacci.

Per evitare però che le strutture rinvenute, restando esposte agli agenti atmosferici, potessero danneggiarsi ulteriormente, si è provveduto quindi, seguendo scrupolosamente la procedura stabilita dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici, a ricoprire lo scavo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.