Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Dolceacqua, raffinato concerto dell’Orchestra dei Carabinieri del Principe di Monaco fotogallery

Il concerto è stato concesso direttamente da S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco

Dolceacqua. Da Cole Porter a Gershwin, da Edith Piaf ai Beatles, senza dimenticare Frank Sinatra e finendo per rendere omaggio all’Italia intonando “Volare” di Domenico Modugno: l’Orchestra dei Carabinieri del Principe di Monaco ha offerto un concerto raffinato nella suggestiva location della piazza racchiusa nel centro storico del paese dei Doria.

Organizzato dal Comune di Dolceacqua, con la collaborazione del  Centro Ricreativo Culturale e del suo presidente Renato Gamalero, il concerto è stato concesso direttamente da S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco: una conferma, questa, del forte e solidale rapporto tra il Comune ed il Principato.

“Avete una città meravigliosa e un patrimonio architettonico splendido, ma siete dei pessimi ballerini”, ha scherzato il direttore d’orchestra che, più volte, ha invitato il numerosissimo pubblico ad aprire le danze, venendo però accontentato solo durante l’esecuzione dell’ultimissimo brano.

Una serata spensierata all’insegna della buona musica, quella presentata da Maurizio Di Maggio, inconfondibile voce di Radio Monte Carlo. Una serata che non si poteva concludere se non con l’invito, espresso dal sindaco Fulvio Gazzola, di ripetersi ancora.

Numerosissimo il pubblico che ha assistito al concerto. Tante le autorità civili e militari presenti, oltre al sindaco e all’amministrazione comunale, anche il prefetto di Imperia Silvana Tizzano, il colonnello Luciano Zarbano, comandante provinciale dei carabinieri, il maggiore Giorgio Sanna, comandante della compagnia dei carabinieri di Ventimiglia, il questore Leopoldo Laricchia e il vice questore, dirigente del commissariato di Ventimiglia, Saverio Aricò.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.