Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietrabruna, Carabinieri di Dolcedo identificano e denunciano la truffatrice

La truffatrice aveva attivato la fornitura di gas all'insaputa dell'ex compagno

Pietrabruna. È successo a Pietrabruna e a far luce sui fatti è toccato ai Carabinieri della stazione di Dolcedo agli ordini del Maresciallo Daniele Berttolino.

Il tutto ha avuto inizio quando un quarantenne operaio di Pietrabruna si è rivolto ai militari dell’arma poiché aveva ricevuto numerosi avvisi di mancato pagamento per bollette di gas.

Inizialmente si era pensato ad un errore del fornitore, ma dagli speditivi accertamenti effettuati si appurava che effettivamente una fornitura a suo nome esisteva e faceva riferimento alla vecchia casa coniugale, dove la ex compagna aveva continuato a vivere anche dopo l’interruzione della relazione sentimentale.

Ad attivare la fornitura, così come emerso dall’esame del contratto acquisito, era stata proprio la donna, infermiera trentaquattrenne. La stessa approfittando della relazione ormai terminata e della coabitazione protratta, utilizzando copie di documenti del ex compagno era riuscita a farsi attivare la fornitura.

Proseguono le indagini per far emergere eventuali responsabilità dell’agente che collabora con la società fornitrice, senza il cui contributo la truffa non si sarebbe potuta perpetrare. Rimangono adesso da pagare le bollette mai pagate dalla donna fin dall’avvio della fornitura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.