Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La pagella di Riviera 24: 10 alla Raffaele versione Belen, incoraggiamo Garko con una sufficienza foto

Dieci anche al vincitore delle Nuove Proposte e alla coppia di attori Gassmann-Papaleo

Sanremo. Con la penultima serata del Festival, tornano le pagelle di Riviera 24.

Francesco Gabbani, 10: il cantautore toscano fa ambo portandosi a casa il primo premio assoluto nella categoria “Nuove Proposte” e quello della giuria intitolato a Mia Martini. Che dire? Un bell’esordio per un giovane.

Patty Pravo, 9: si presenta con una canzone da Festival e un’eleganza innata e maturata negli anni. Quelli non si vedono: merito (o no?) della chirurgia plastica.

Chiara Dello Iacovo, 6: qualche stecca l’ha presa. Sarà colpa delle pulci? Si è gratta tutto il tempo…

Annalisa, 5: urla bene, ma sarebbe meglio se cantasse.

Rocco Hunt, 7: ogni scarrafone è bello a mamma sua. Vero “guagliò”?

Irene Fornaciari, 4: non dev’essere facile avere un padre come Zucchero. E si sa: il troppo zucchero fa venire il mal di pancia, come la sua canzone.

Madalina Ghenea, 5: bella è bella… però: scende le scale tenendosi l’abito (che lascia tutto in bella vista) in mano. Non un bel gesto per una manquenne. Rimandata.

Virginia Raffaele, 10: in versione Belen è fantastica. Con la sua imitazione non ne ha sbagliata una e ha conquistato il pubblico.

Gabriel Garko, 6: si impappina sempre, ma stasera lo perdoniamo. Il Festival sta per finire: forse per domani ce la farà.

Carlo Conti, 8: non si scompone mai e riesce anche a divertire. Buon conduttore per il Festival.

Enrico Ruggeri, 7: con “Il primo amore non si scorda mai” rispolvera altri grandi suoi successi. Provate a cantare la Balaika sulla nuova melodia: si può.

Elisa, 9: illumina l’Ariston con la sua voce. Bravissima.

J. Balvin, 6: essere primo in classifica dev’essere stancante, visto che quello che avrebbe far dovuto ballare l’Ariston, in realtà lo ammoscia.

Alessandro Gassmann e Rocco Papaleo, 10: insieme sono imbattibili. Due grandi rappresentati del cinema italiano non possono che fare il botto.

Lost Frequencies, 9: pura energia sul finale di una serata davvero troppo lunga. La sua esibizione risveglia il pubblico in sala.

Alessio Bernabei, 8: la canzone è bella, ma vogliamo parlare della giacca? Una seige longue barocca è più fine.

Dear Jack, 4: forse “Mezzo respiro” non basta al cantante, che stona in modo plateale. A lezioni di canto, per piacere!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.