Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, tutto pronto per la settima edizione del festival del cortometraggio Filmcaravan foto

Il festival continua a privilegiare le proiezioni sulle piazze dei paesi, vere e proprie sale cinematografiche a cielo aperto.

Imperia. È ormai prossima al via la 7° edizione del festival del cortometraggio Filmcaravan(cineclub Fedic) che si terrà dal 28 luglio al 1° agosto in alcuni dei borghi più suggestivi della provincia di Imperia: Cervo, Diano Castello, Cipressa, Imperia e Dolcedo.

Il festival continua a privilegiare le proiezioni sulle piazze dei paesi, vere e proprie sale cinematografiche a cielo aperto.

Le serate del 28, 29 e 30 sarannodedicate alla competizione internazionale dei cortometraggi, un programma competitivo di 15 film visti nei principali festival internazionali, di cui 9 sono presentati aFilmcaravan in anteprima italiana.

Venerdì 31, al Parasio d’Imperia, verrà presentato Iraniano di MerhanTamadon, un film di nazionalità franco-svizzera realizzato da un iraniano trapiantato in Francia che invita tre uomini molto religiosi a passare un fine settimana con lui nella casa di campagna della madre, nei pressi di Teheran. La convivenza in questo spazio delimitato diventa l’occasione di dibattere della definizione dei concetti di laicità e di società aperta. Un film di una bruciante attualità, spesso inquietante ma non privo di momenti d’ilarità.

La serata di chiusura, sabato 1 agosto, si terrà a Dolcedo in Piazza San Tommaso, l’inizio è previsto alle 19.00, dove un aperitivo di benvenuto accoglierà i nostri fedeli spettatori.

Alle 21.30 scopriremoquale sarà il film preferito dal pubblico ed i titoli premiati dalla giuria di Filmcaravan, composta quest’anno dalla critica cinematografica croata Karla Loncar, dal musicista francese Christophe Chassol, dal direttore del festival di Winterthur John Canciani e da Emilio Alvarez, direttore di LOOP, fiera e festival di videoart di Barcellona.

Sempre a Dolcedo, alle 21.30,la manifestazione si chiuderà con la proiezione, in presenza del regista OgnjenGlavonic, di ZivanMakes a Punk Festival, documentario di nazionalità serba che narra le disavventure di un Don Chisciotte dei Balcani, che continua a sognare di far diventare il piccolo festival di musica punk che organizza nel suo paese natale, uno dei più grandi eventi musicali del mondo slavo, nonostante non abbia mai attirato più di dodici spettatori.

La manifestazione è stata organizzatacon il patrocinio dell’Unesco, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione per il Cinema, della Regione Liguria e dei comuni interessati dalle proiezioni.Per conoscere il programma completo della rassegna cinematografica Filmcaravan potete consultare il sito web: www.filmcaravan.org

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.