Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ruba soldi in due locali del centro di Bordighera, arrestato a Lucca dai Carabinieri

Nel frattempo G.C. si era allontanato da Bordighera perche’ scarcerato dall’obbligo di firma e si era spostato nella città di Lucca dove ieri è stato rintracciato dai Carabinieri di Bordighera ed arrestato

Più informazioni su

Bordighera.  Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Bordighera hanno arrestato su un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Imperia, G.C., 54 enne, originario di Taranto, domiciliato a Bordighera, pregiudicato, sorvegliato speciale della P.S.

La misura è stata emessa grazie alle indagini svolte dai militari della Stazione di via I Maggio, agli ordini del M.llo Raffaele Pace, che nella notte del 26.01.2015 erano intervenuti su una serie di furti avvenuti ai danni di due esercizi pubblici della città: il Bar Milleluci, di Corso Italia, e la pizzeria Disegual di via I Maggio. Il modus operandi sempre lo stesso: un uomo, da solo, dopo aver forzato una porta sul retro, era penetrato all’interno dei due locali e si era impossessato del fondo cassa e di generi alimentari per un valore complessivo di circa 500 euro.

Una svolta si è avuta grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza interna che avevano ripreso il ladro che, malgrado il volto parzialmente coperto, indossava ad una mano dei vistosi anelli. Questo particolare non era sfuggito ai militari che avevano concentrato l’attenzione proprio su G.C., un pregiudicato con precedenti specifici,  che all’inizio del 2015 si era trasferito nella città delle Palme dove aveva trovato un domicilio provvisorio e dove quotidianamente doveva firmare presso la Caserma di via I Maggio in quanto indagato per un furto in un bar commesso a dicembre 2014 nella città di Alassio.

Gli ulteriori accertamenti avevano poi confermato i sospetti e permesso di inviare una relazione dettagliata al’A.G. che ai primi di maggio 2015 ha emesso il provvedimento restrittivo.

Nel frattempo G.C. si era allontanato da Bordighera perche’ scarcerato dall’obbligo di firma e si era spostato nella città di Lucca dove ieri è stato rintracciato dai Carabinieri di Bordighera ed arrestato.

Attualmente si trova ristretto nel carcere di Lucca e per lui, con all’attivo numerosissimi precedenti per furto, l’accusa è di furto aggravato continuato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.