Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La tua Terra ti accoglie San Giovanni Lantrua

Invitiamo a guardare con stupore e gioia grande come un figlio di questa nostra Valle Argentina ha saputo vivere sino in fondo l'insegnamento del Vangelo e seguire l'esempio del Serafico Padre Francesco così da raggiungere le alte vette della santità.

Con le parole dell’Inno in onore di San Giovanni Lantrua, che verrà eseguito per la prima volta domenica 15 Marzo, intendo dire la mia, la nostra gioia di comunità di Molini di Triora, Valle Argentina e sicuramente dell’intera Diocesi di Ventimiglia San Remo.

Domenica prossima quindi sarà un giorno memorabile, storico , perché dopo 200 anni vi è il ritorno del Corpo del Santo Martire Giovanni Lantrua a Molini di Triora dove ebbe i natali proprio questo giorno nel lontano 1760.

Già il 7 febbraio scorso abbiamo dato inizio solenne a questo Anno giubilare che si concluderà domenica 7 febbraio 2016, proprio nel giorno che ricorda il bicentenario del martirio.

La comunità parrocchiale si appresta con gioia a questo evento facendo un triduo di preparazione che inizierà giovedì 12 marzo alle ore 16 con la celebrazione della Santa Messa proprio nella casa natale ora Cappella San Giovanni Lantrua.

Domenica prossima alle ore 16.30 vi sarà la solenne accoglienza all’ingresso del paese da dove si snoderà la processione animata dalle note della Banda Anfossi di Taggia con la presenza di autorità civili e militari dei dintorni e della provincia di Imperia.
Alle ore 17 nella Chiesa parrocchiale di San Lorenzo Martire Mons.Vescovo Antonio Suetta concelebrerà il solenne pontificale attorniato da sacerdoti della diocesi e dell’Ordine dei Frati Minori; la Corale Diocesana animerà i canti della liturgia ed intonerà in prima assoluta l’Inno " La tua Terra, San Giovanni Lantrua " composto dal Maestro Davide Tepasso.

Per l’Anno Giubilare è stata concessa dalla Penitenzieria Apostolica la grazia di poter lucrare l’Indulgenza Plenaria osservando le varie prescrizioni.

Il Corpo del Santo, ospite nella chiesa parrocchiale di Molini di Triora, sarà meta di venerazione da parte delle parrocchie, Associazioni che vorranno affidare le loro intenzione di preghiera all’intercessione del Santo martire Giovanni Lantrua.

La gioia di avere tra noi la presenza dell’Urna contenente il Corpo del Martire sarà motivo di riflessione, preghiera, approfondimento che durante quest’anno intendiamo proporre per meglio conoscere la figura, l’esempio quindi l’imitazione delle virtù.

Invitiamo a guardare con stupore e gioia grande come un figlio di questa nostra Valle Argentina ha saputo vivere sino in fondo l’insegnamento del Vangelo e seguire l’esempio del Serafico Padre Francesco così da raggiungere le alte vette della santità.

(di Don Antonio Robu – parroco di Molini di Triora e Valle Argentina)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.