Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche Ospedaletti ha ospitato il beneaugurale tuffo in mare del primo giorno dell’anno

Aiutati dalla discreta giornata 55 persone tra le quali 22 neofiti, hanno assaporato le onde del mar ligure nel primo giorno dell'anno

Più informazioni su

Ieri mattina verso mezzogiorno, sulla spiaggia dello Stabilimento Balneare “La scogliera” si è svolto il 7° cimento invernale di Ospedaletti.
55 temerari tra residenti e turisti hanno fatto il primo tuffo del 2013 godendo della mite temperatura di una giornata nuvolosa, ma rischiarata per l’occasione anche da un caldo raggio di sole. Il mare calmo e la temperatura dell’acqua non particolarmente proibitiva hanno consentito il bagno ad adulti e bambini.
Alcuni alla loro prima volta, ben 22 persone.
Tra gli abitués dell’appuntamento invernale del cimento, spiccavano Franco Roccella di Genova alla sua 55a volta e il Maestro di salvamento di Sanremo Domenico De Salvo alla sua 43a esperienza.
Tra i sei più giovani partecipanti da segnalare Helena Gasser di Zurigo di 7 anni e Massimiliano Milanesio di Ospedaletti di anni 9. Il più adulto è stato Renato Costantini di 78 anni.
Infine le coppie di padri e figli: Chiara e Massimiliano Dau, Marco e Matteo Burburan e la coppia di coniugi Maurizio Riviera e Silvana Franceschini al loro 30° cimento invernale.
Ha preso parte alla manifestazione anche l’Assessore allo Sport e Turismo Claudio Restelli unitamente al consigliere comunale Luca Barbagallo ed a Peo Marciano gestore dello stabilimento balneare “La Scogliera”, attivissimo in tutte le iniziative turistiche della cittadina. Presente all’iniziativa balneare anche il Comandante della Capitaneria di Porto di Sanremo Andrea Betti.
La presentazione dell’evento è stata affidata al giornalista Maurilio Giordana.
Al termine il Sindaco Eraldo Crespi ha consegnato a tutti i partecipanti una medaglia ricordo e i volontari de “U Descu Spiaretè” hanno distribuito ai presenti vin brulé e panettone.
E’ stata l’edizione più partecipata tra le sette svolte, grazie anche ad un clima particolarmente piacevole in questo periodo dell’anno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.